Raduno dei Clan e Highland Games

>> sabato 25 luglio 2009

Un piccolo resoconto di questo Raduno dei Clan e Giochi delle Highlands tenuti il 25 e 26 luglio 2009 - considerato il più grande "Raduno internazionale dei Clan" del Mondo


"Sembra di stare sul set di Brigadoon" (film musicale americano del 1954, ambientato in Scozia) dice una ragazza di Glasgow, e guardando in giro non si può darle torto. Il Raduno dei Clan a Holyrood, Edimburgo ha richiamato tanta gente vestita dalla testa ai piedi nei colori del proprio tartan.

Cliccare qui per le foto più belle

In questi 2 giorni di Raduno, 47,000 persone sono arrivati a Holyrood Park, in pieno centro a Edimburgo per vedere i giochi delle Highlands, lancio del martello, del tronco, della pietra, tiro alla fune ecc., nonché gare di danza e di cornamusa, poi musica dal vivo, artigianato di qualità e i migliori cibi e bevande locali.



C'era chi era arrivato da San Francisco, Singapore e Nuova Zelanda, e naturalmente dalla Scozia. Cmq c'erano più stranieri che Scozzesi, e pare che erano anche più informati sulla storia dei clan degli Scozzesi stessi!! Kyle, una signora che aveva uno stand dove vendeva T-shirt e borse artigianali con disegni scozzesi fatti da lei, diceva che molte signore canadesi le chiedevano a quale clan appartenesse e rimanevano scioccate quando lei diceva di non saperlo!! In 20,000 hanno guardato la parata con oltre 8000 esponenti dei vari clan (una simile parata non si vedeva dal 1822), mentre accompagnati dai pipers hanno camminato su per la Royal Mile da Holyrood al Castello la sera del 25 Luglio, dove poi si è svolto il Clan Pageant - Spettacolo di musica, ballo e quant'altro dove veniva narrata la Storia dei Clan.

Cliccare qui per vedere la Parata : (ci sono 20 sec. di pubblicità prima del video, ma vale la pena aspettare)

C'erano 124 clan rappresentati, e 85 capi clan presenti, più di quelli che si erano riuniti per Culloden. Tutto era ultra-scozzese. Dalle insegne informative che erano tutte in gaelico, alle unghie di alcune ragazze dipinte con l'immagine del saltire scozzese.

I vari clan stavano in un "villaggio" con i loro gazebi, distribuiti in nessun ordine particolare, dove c'erano ad esempio i Forbes e i Gordons, che trascorsero il 16° secolo ammazzandosi a vicenda, in due gazebi adiacenti, o i Campbells di Glencoe, a pochi metri dai loro acerrimi nemici, i Macdonalds. In molti gazebi si potevano vedere i capi clan, quasi sempre uomini, di solito di una certa età e molto posh come Lord Elgin, capo del clan Bruce, discendente di Robert the Bruce, che ora ha 85 anni e dice che spera di vedere il 700° anniversario della battaglia di Bannockburn nel 2014. Ma c'erano anche sette capi clan femminili, alcune molto glamorous. Il raduno è stato inaugurato dal Principe Carlo, che, appena attraversa il confine con la Scozia, diventa il Duke of Rothesay.

La sua presenza ha causato abbastanza emozione tra i presenti, anche di un gruppo che partecipavano ad una festa di addio al celebato che volevano a tutti i costi regalargli una bambola gonfiabile all'interno di un "posing pouch" (specie di tanga maschile). Dall'altra parte del parco, invece, è stato totalmente ignorato dai Na Fir Dileas, un gruppo Giacobita che vorrebbe la restaurazione degli Stuart. I soci di questo gruppo indossavano vestiti dell'800 e fumavano le "Royal" " Se viene qui da noi troverà un altro re Carlo, dicono indicando il ritratto sulla parete di Bonnie Prince Charlie. "Cmq lo tratteremmo con rispetto come faremmo con qualsiasi altro futuro re straniero." Con la presenza della famiglia Reale, Alex Salmond momentaneamente non era il personaggio più in vista, ma non sembrava dispiacersene. Con il suo tartan appariscente, il Primi Ministro passeggiava orgogliosamente in mezzo alla folla insieme al suo staff. Salmond ha sostenuto questo raduno, e ci guadagnerà sia politicamente che economicamente per il grande successo che ha avuto. Ieri sembrava l'icona della felicità. Quando la gente si fermava a stringergli la mano era lui a suggerire di fare anche una foto!! Cmq, al Raduno si è visto più di qualcuno in lacrime : gli scozzesi che vivono all'estero e gli Americani con discendenza scozzese per l'emozione di trovarsi qua, e dall'altra parte gli Scozzesi per il prezzo dei drink!! A titolo di cronaca, ieri sono state vendute 10,000 pinte di birra.

Caledonian Deuchar IPA ( uno degli sponsor)

0 commenti:

Il Tempo ora ad Edimburgo...

  © Blogger templates Palm by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP