>> lunedì 2 novembre 2009

Il Porridge scozzese

Si dice che gli uomini scozzesi attribuiscono il proprio vigore e la propria resistenza (vedere video sotto ) al consumo di questo piatto di origine antica ... perciò vediamo di capirne qualcosa in più...

image
Da qualche anno gli scozzesi stanno riscoprendo la buona abitudine di mangiare il porridge (un piatto caldo e più o meno cremoso a base di fiochi d'avena)a colazione.

Gli Scozzesi iniziarono a mangiarlo verso la fine del medievo. Per i fattori delle Highlands mangiarlo a colazione era un vero toccasana, li permetteva di sopportare il freddo, la stanchezza delle lunghe camminate e di arrivare all’ora del pranzo senza sentire i morsi della fame.

Il porridge tradizionale aveva tempi abbastanza lunghi di preparazione, i fiocchi d'avena venivano messo in acqua la sera prima per ammorbidirli e poi la mattina seguente il porridge veniva cotto. Ma con il vivere frenetico odierno è difficile prepararlo seguendo questo metodo, infatti lo troviamo nelle confezioni come qualsiasi altro cereale e si cuoce in pochi minuti.

Le istruzioni sono scritte sulla confezione cmq più o meno si prepara così :

Si mette circa un mezzo bicchiere di fiocchi d'avena, con un bicchiere di acqua o di latte ( con il latte è più gustoso), in una pentolina.
Si porta al bollore, poi si fa sobbollire dalle 5-8 min. (c'è anche quello precotto che si cuoce in 2 minuti per chi ha poco tempo).
Mentre si cuoce si gira ogni tanto con un cucchiaio (in scozia viene usato uno spurtle ved. sotto). Volendo seguire l'usanza scozzese di una volta si deve girare il porridge sempre in senso orario, così si tengono lontani gli spiriti cattivi.
Verso la fine si aggiunge un pizzico di sale, non subito altrimenti l'avena si indurisce e non si gonfia come dovrebbe.
Una volta cotto si versa in una ciotola e a piacere si può aggiungere dello zucchero, sciroppo di melassa (è utilizzato per la preparazione di dolci in Scozia), della panna, è ottimo con i frutti di bosco scongelati e scaldati, con della frutta secca, insomma possiamo aggiungere quello che più ci piace.
image image image

Però bisogna dire che i veri scozzesi lo mangiano senza l'aggiunto di zucchero!!

Il porridge una volta raffreddato diventa denso e tempo addietro veniva cotto in quantità tale da durare diversi giorni, e conservato in un cassetto in cucina. Poteva essere così tagliato a fette e consumato durante la giornata riscaldandolo e aggiungendo carne, pesce, oppure come dolce. I lavoratori spesso si mettevano una fetta in tasca e lo portavano con se per mangiare durante la giornata lavorativa.

Qualche piccola curiosità : In Scozia si disputa ogni anno ad Ottobre una gara culinaria di Porridge dove numerosissimi cuochi si sfidano alla preparazione del porridge perfetto!

...e tra i tanti benefici si dice che abbia :
proprietà anti cellulite
che abbassi il livello di colesterolo
e se preparato con acqua ha soltanto 171 calorie...

Sotto : Spurtle ( il "cucchiaio" usato per girare il porridge) :

image
Ecco lo spot di Scott's Porage oats :

3 commenti:

emme 3 novembre 2009 10:03  

Non deve essere cattivo....con lo zucchero...si intende!
Ciao e buona giornata

FreeScots 6 novembre 2009 00:39  

quel video è fantastico!!!! XD XD XD

Mariabei 15 novembre 2009 00:38  

FreeScots - Bello il video, vero? Loro sono attori/attrici scozzesi.

Emme, sisi, è buono con lo zucchero...

Il Tempo ora ad Edimburgo...

  © Blogger templates Palm by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP