>> martedì 24 novembre 2009

Tesori nascosti ad Edimburgo...
Museo musicale - Edimburgo

Università di Edimburgo - Collezione di strumenti musicali storici

Sopra : Reid Concert Hall ( si entra a sinistra per il museo)


L'Università di Edimburgo ha una delle collezioni di strumenti musicali più belle del mondo. La collezione è esposta in 2 diversi edifici, entrambi aperti al pubblico. La Reid Concert Hall Museum of instruments espone più di 1000 strumenti : a corda, a fiato, e a percussione provenienti dall'Europa e da tutto il mondo.
La collezione fu fondata dal Professor John Donaldson dell'Università di Edimburgo a metà '900 e si trova tutt'ora nella galleria originale che risale al 1859. E' la galleria musicale più vecchia del mondo.
Camminare in mezzo alle casse di esposizione originali di vetro e mogano trasporta il visitatore indietro nel tempo, all'Epoca Vittoriana, ed illustra la bellezza e maestria di oltre 400 anni di manifattura di strumenti musicali.
Fra gli esemplari più importanti ci sono: una chitarra del 1614 di Matteo Sellas e un trombone tenore del 1594 con bocchino (nell'immagine sotto).

Info :
Questo museo poco conosciuto è ad ingresso gratuito, e lo trovate aperto :
Sabato 10:00-13:00
Mercoledì 15:00-17:00.
Indirizzo :
Bristo Square, Edimburgo


Sopra : St. Cecilia's Hall Museum


La St. Cecilia’s Hall Museum of Instruments espone oltre 50 degli strumenti a tastiera meglio conservati e più importanti del mondo : clavicemboli, virginali, spinette, organi e pianoforti, datati dal XVI al XIX sec.
Alcuni strumenti sono stati restaurati, mentre altri sono stati lasciati nello stato originale per la loro rarità o a causa della loro fragilità. Tutti sono conservati in sale con temperatura e umidità costantemente controllate.
La collezione si trova nella Sala di St. Cecilia, all' angolo di Niddry Road, Cowgate (strada parallela al Royal Mile).
L'auditorio all'interno dell'edificio risale al 1763. E' la sala da concerto più vecchia della Scozia, e la seconda più vecchia della Gran Bretagna.
Sotto : Alcuni degli strumenti italiani presenti nel museo
Sopra : Virginale Poligonale
Alessandro Bertolotti, Verona, 1586
Sopra : Arpicordo Triplo-manuale
Stefano Bolcioni, Prato, 1627

Info :
Anche il museo di St. Cecilia è ad ingresso gratuito, e lo trovate aperto :
Sabato 14:00-17:00
Mercoledì 14:00-17:00
Durante il Festival di Edimburgo rimane aperto da Lunedì a Venerdì dalle 10:30-12:30 (più o meno da metà agosto ai primi di settembre).
Indirizzo :
Niddry Street, Cowgate, Edimburgo

Mappa di entrambi gli edifici Qui (in centro città - pochi minuti di distanza l'un dall'altro)
A= Reid Concert Hall - Strumenti a corda, fiato ecc.
B= Cecilia's Hall - Strumenti a tastiera

0 commenti:

Il Tempo ora ad Edimburgo...

  © Blogger templates Palm by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP