>> lunedì 10 agosto 2009

Un bellissimo film Scozzese...
SEACHD - THE INACCESSIBLE PINNACLE (La punta inaccessibile - Una montagna sull'Isola di Skye)

Titolo originale: Seachd - The Inaccessible Pinnacle (uscito anche in Italia)
Paese: (Scozia)Regno Unito
Anno: 2007
Genere: Drammatico - family
Cast: Angus Peter Campbell, Padruig Morrison, Coll MacDonald, David Walker, Scott Handy, Toby Robertson
Regia: Simon Miller
Durata: 90'
Produzione: Young Films

Quando Angus va a far visita al nonno morente non può trattenersi dal chiedergli la verità sulla morte dei suoi genitori. Ma anche la verità sulle sue antiche, incredibili, spaventose storie. Storie tratte dal repertorio gaelico: amanti avvelenati, vendette sanguinose, cavalli marini e oro spagnolo…Il nonno conduce per l'ultima volta Angus nel viaggio immaginario, raccontandogli la leggenda di una delle più pericolose montagne scozzesi, il Pinnacolo inaccessibile, da cui emergerà un'antica e inaspettata verità.

Sito Ufficiale (in Inglese - Qui potete ascoltare alcuni brani musicali cliccando su Music(in basso))

Alcuni immagini quando uscì il film nel 2007 :


Gli attori parlano tutti il gaelico e vengono dalle Highlands e Isole scozzesi. Il film è stato girato interamente sull'isola di Skye (An t-Eilean Sgitheanach), sulla costa ovest della Scozia.

Seachd non è un film Hollywoodiano. Il film è stato girato in appena 25 giorni con un budget molto ridotto, ed è un film fatto con il cuore che racconta la vita della gente di Gaeldom (Highlands ed isole scozzesi dove si parla il gaelico).

La colonna sonora di Seachd è stata eseguita da alcuni dei migliori musicisti e vocalist gaelici in circolazione con strumenti gaelici antichi come il Carnyx (lunga tromba Celtica fatta di bronzo battuto), il Clàrsach (Arpa gaelico con corde di ottone,oro oppure argento) e le triplepipes (antenate della cornamusa).

Seachd è una bellissima favola sul mondo dell’infanzia, una metafora poetica sulle tradizioni della cultura scozzese.
Il realismo e la dolcezza del rapporto familiare si compenetrano armoniosamente con la magia delle fiabe inventate : storie d’amore, morte, avventura e sogno, in cui si respira il sapore di una cultura estrema e misteriosa come quella gaelica.

Bellissima la fotografia di Ian Dodds, intensa e algida allo stesso tempo.
Coinvolgente, perché mitologico e necessario, il simbolismo che disegna molte immagini.

Il fascino di questo film nasce dalla purezza degli intenti e dalla semplicità della narrazione.
E' un sincero messaggio di amore verso il rispetto delle proprie radici, delle tradizioni e dei valori giusti che la Storia tramanda di generazione in generazione, è anche un invito soprattutto ai giovani scozzesi di continuare a praticare la loro lingua originaria, il Gaelico.

Read more...

>> sabato 8 agosto 2009

Film Scozzesi...
THE CLAN


300 anni di guerra...

2 famiglie...

Un amore...

Qui c'è il sito ufficiale (inglese) : http://www.theclanmovie.com/

Titolo internazionale: The Clan
Titolo originale: The Clan
Paese: Scozia
Anno: 2007 Genere: fiction
Regia: Lee Hutcheon
Durata: 106'
Sceneggiatura: Lee Hutcheon
Cast: James Cosmo, Steve Weston, John Kazek, Lee Hutcheon, Jimmy Lynch
Scenografia: Graeme Joss
Produttore: Lee Hutcheon
Produzione: Clanfilms
Rivenditore estero: Aspect Film Ltd

La colonna sonora del film è dei Clanadonia, storico gruppo tribale Scozzese : http://www.clanadonia.co.uk/ (inglese)

Sinossi :
Le due famiglie dei McKinley e dei McNab provengono da due antichi clan scozzesi, rivali da 300 anni. Nonostante la faida tra le due famiglie sia sempre più violenta, tra Cal McKinley e Nicole McNab nasce un rapporto speciale. I due sono innamorati e decidono di scappare insieme, ma sfuggire alle grinfie dei rispettivi clan non è per niente semplice...

Qui si può vedere il trailer del film :

Il film è stato girato in varie zone della Scozia, come Aberdeen, Glasgow and Edinburgh.


Fyvie Castle

Il castello che vediamo nel film è il Castello di Fyvie, Turriff, Contea di Aberdeen Fyvie, per il suo aspetto, è considerato un 'castello delle fiabe'. Le sue grandi dimensioni sono dovute al fatto che ogni famiglia che lo ha posseduto ha eretto e ha dato il suo nome ad uno dei suoi cinque torrioni. La parte più antica risale al XIII secolo ma il complesso è oggi tutto in 'baronial style' e ne è considerato il capolavoro. All'interno si trova una grande scala a chiocciola, la più bella di Scozia, e una vasta collezione di armi. Il vasto parco comprende anche un lago.

Read more...

ROSSLYN CHAPEL(XV secolo d.C.)

Sito uffficiale : Clicca Qui
Il sito dei Templari di Rosslyn : Clicca Qui

Nel cuore della Scozia, a Roslin, un piccolo paesino di minatori vicino ad Edimburgo, troviamo Rosslyn Chapel, chiesa gotica, particolarissima, fondata nel 1446 da Sir William Sinclair e costruita nell'arco di 40 anni. Questo è il posto dove, secondo il codice Da Vinci, è nascosto il Santo Graal.
E' stata definita un vero e proprio scrigno, il cui interno scolpito in modo assolutamente anticonvenzionale e spettacolare, rievoca storie, miti, leggende, romanzi...
Sembra un ricamo pietrificato, il capolavoro di abili scalpellini... un vero gioiello di architettura e simbologia, stracolmo di decorazioni, stucchi, sculture che raffigurano simboli biblici, massonici, pagani e templari.
Si può ammirare la famosa Apprentice Pillar, la “colonna dell’apprendista” dove si racconta che un capomastro, rientrato da un viaggio di studio in Italia, uccise l'apprendista che lo aveva superato in bravura nella costruzione della più bella colonna della Cappella. E ancora... gli elementi decorativi che raffigurano piante di mais (fatto alquanto misterioso dal momento che al tempo della sua costruzione il mais non era stato ancora scoperto ).
Camminare per i suoi pavimenti fatti di tombe, sfiorare le colonne, perdersi nella penombra, chiudere gli occhi, riaprirli, richiuderli... Rosslyn Chapel, un gioiello misterioso d'altri tempi...
In questo periodo sono in corso i lavori di restauro di £13 milioni di sterline, ma vengono eseguiti in modo tale da rendere la chiesa visitabile.

The Apprentice Pillar

Come arrivarci :
Rosslyn Chapel si trova a circa 12 km a sud di Edimburgo
Ci vogliono circa 20 minuti in macchina
Circa 30-40 minuti in autobus (Partenza da St Andrew Square Autobus No. 15(almeno in questo periodo) x Roslin Hotel, dove si scende... poi 2 minuti a piedi : Clicca Qui (x orari - Roslin è il terzo dall'alto - dopo le 8:00, c'è un autobus 26 minuti dopo ogni ora, es. 9:26/10:26 ecc. fino alle 14:26 poi controllate nella tabella)
Qui prezzi e orari x l'ingresso : Clicca Qui
Cliccate sulla foto in quest'ultimo link per una visuale a 360° della chiesa

Viaggiare in autobus ad Edimburgo e dintorni : £1,20 a tragitto (ogni volta che sali) - oppure biglietto giornaliero £3,00 (numero illimitato di tragitti)

Read more...

SAM THE SKULL

Sam the Skull ( Sam il Teschio) Il Gatto di Glasgow

Questa canzone vecchissima è praticamente l'inno della città di Glasgow. E' simpaticissima... parla di un gatto randagio di Glasgow chiamato "Sam il Teschio", che terrorizza ratti e cani... e che l' accalappia gatti non riesce mai ad acchiappare. Qui hanno associato la canzone ad un video vecchissimo di alcuni gatti randagi di Glasgow e di un gattile, dove i volontari addirittura ospitano i gatti in tutti gli angoli della casa (se non è amore questo).



Read more...

>> domenica 2 agosto 2009

Edinburgh Festival Fringe 2009
Dal 7 - 31 Agosto

Il più grande Festival d'Arte del Mondo


Per chi si trova in Scozia in questo periodo è in assoluto un'esperienza da non perdere...
Il Fringe e' uno dei festival quantitativamente piu' grandi e qualitativamente piu' vari esistenti al mondo.
(2.500.000 biglietti venduti nel 2008 - ci sono stati 2088 diversi spettacoli, con un totale di 31,320 esibizioni complessivi, eseguiti in 247 luoghi in città )

Per tre settimane di agosto questo stratosferico evento internazionale dello spettacolo si impadronisce di
Edimburgo con una fenomenale esplosione artistica e culturale. L’animatissimo programma è una mescolanza delle più svariate forme d'arte: teatro, comicità, musica dal vivo, musical, danza, cabaret, esibizioni, mostre e spettacoli per bambini, tutte rappresentate da nuovi talenti e da artisti affermati di tutto il mondo.

Votato dalla Guida "Rough Guides", (Collana di guide turistiche) l'Esperienza Turistica N° 1 in tutta la Gran Bretagna...(Per le altre 24 esperienze turistiche a cui non mancare : Cliccare qui - in Inglese)

Il festival è alla sua 63° edizione, e sicuramente le otto compagnie teatrali che nel 1947 organizzarono il 1° mini- festival non sapevano che avevano dato il via ad una manifestazione che ancora oggi non ha eguali nel suo genere.

Infatti l'originalità e la libertà che ispira questo evento fanno si che durante le giornate del Fringe qualunque artista si può presentare e condividere la propria arte, senza aver ricevuto un invito formale da parte di qualsivoglia comitato artistico o direttore di festival.

Caratteristica del Fringe sono le rappresentazioni di strada, che danno la possibilità agli artisti di essere a diretto contatto con il pubblico per attirarne l'attenzione e incuriosirlo con la propria performance. E' un modo semplice e coinvolgente per conoscere nuovi talenti, non è un caso infatti che questa manifestazione sia stata negli anni il trampolino di lancio per diversi attori anglosassoni e non solo.
Qui si sono esibiti Robin Williams, Hugh Grant, Emma Thomson, Jude Law e molti altri
Sopra : Gli Albannach

Qualche commento di chi c'è stato :

... Edimburgo è splendida, io ho avuto il piacere di visitarla in agosto...periodo del festival Fringe, pieno di gente, eventi, mostre, concerti..

...Edimburgo. Nel 1997 ci ho fatto un salto... e ho beccato la parata iniziale del Fringe Festival. Un delirio! Ho deciso che ci sarei tornata, e l'ho fatto, 3 anni dopo, per 2 settimane, gustandomi ogni angolo, ogni scorcio...

Read more...

Il Tempo ora ad Edimburgo...

  © Blogger templates Palm by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP