>> mercoledì 30 settembre 2009

Le Regioni della Scozia...
IL REGNO DI FIFE

Clicca Qui per vedere dove si trova in Scozia...

Il tratto tra Edimburgo e St.Andrews è ricco di stupendi villaggi di pescatori, con alcune delle spiagge più rinomate e pulite della Scozia.
Ottime le specialità di mare nei ristoranti locali.


Il porto - Crail

CRAIL, Clicca per foto : quello più vicino a St. Andrews, molto caratteristico con il porto forse più fotografato della Scozia, poi la storia locale nel Museum and Heritage Centre e il laboratorio di ceramica (Pottery) : Qui in edifici medievali restaurati.

Il Campo da Golf - Anstruther

ANSTRUTHER, Clicca per foto : troviamo lo "Scottish Fisheries Museum" Clicca Qui (Museo della Pesca) sul lungomare. Narra la storia della pesca della zona. Nel porto è ormeggiato uno dei "pezzi forti" del museo : il peschereccio "The Reaper". E aperto ai visitatori anche lo "Scotland's Secret Bunker", Qui (il rifugio nucleare). Poi... da ammirare una casa lunga la strada principale, decorata con conchiglie ...e l'immancabile e pluripremiato negozio di Fish & Chips "Anstruther Fish Bar" Qui- il migliore della G.B.).

St. Fillian's Cave - Pittenweem

PITTENWEEM Clicca per foto : con il Kellie Castle (1360) Qui a nord della città, restaurato, che risale agli inizi del Seicento con il suo affascinante giardino cintato da un muro che viene gestito con metodi biologici. Il nome del villaggio significa "il posto della grotta" ed infatti in paese troviamo la "St.Fillian's Cave" (Grotta di St. Fillian). Il paese conserva vari edifici religiosi : la torre della parrocchiale (sec. XVI) e i ruderi del priorato (sec. XII)

St.Monan's Church

ST. MONANS Clicca per foto : sempre nella stessa zona con le sue case raccolte intorno al porticciolo ; ancora oggi i mastri d'ascia vi costruiscono e riparano battelli di pesca. Da vedere la torre di un mulino a vento settecentesco Qui e St.Monan's Church.

Qui nella mappa puoi vedere esattamente dove si trovano (a destra lungo la costa) :
Clicca Qui
(cliccando su altre città si aprono le varie pagine con foto)

Read more...

>> martedì 29 settembre 2009

STIRLING e dintorni...tra storia e leggenda (2)

BANNOCKBURN

bannockburn-1.jpg picture by mariabei
Statua di Robert The Bruce

BANNOCKBURN (Foto e testo in inglese ) : Clicca Qui

A Bannockburn (3 km a sud di Stirling), si possono visitare i luoghi della celebre battaglia del 23 giugno 1314, quando le truppe Scozzesi, guidati da Robert the Bruce, nonostante fossero molto inferiori di numero, sconfissero le truppe Inglesi di Edoardo II e la Scozia riacquistò la propria indipendenza.

Una grande statua equestre di Robert The Bruce sta a commemorare l'impresa, e un sacrario a pianta rotonda sorge nel punto dov'egli avrebbe posto la tenda del comando. Qui troviamo anche il Bannockburn Heritage Centre che narra la storia della battaglia.

WILLIAM WALLACE MONUMENT
Sito Ufficiale : Clicca Qui
(Altre foto e testo in Inglese...) : Clicca Qui
Il Monumento Nazionale dedicato a William Wallace, eroe scozzese, (noto al grande pubblico attraverso il film vincitore d'oscar, BraveHeart) si trova a 4 km dal centro di Stirling, e per arrivarci si attraversano verdissimi prati ed un grazioso villaggio. La costruzione e’ molto carina, si tratta di una torre di 67 metri posta in cima ad una collinetta...
I 264 gradini della scala a chiocciola portano alla piattaforma panoramica in cima al monumento, dove possiamo osservare i bellissimi paesaggi circostanti ed i terreni dove si svolse la sanguinosa battaglia nel 1297. Ognuno dei quattro piani della Torre ha una sua dedica particolare. Il primo piano è dedicato alla Battaglia del Ponte di Stirling, il secondo piano ospita il Salone degli Eroi, il terzo il Diorama, mentre il quarto e ultimo piano è The Crown del Monumento. Qui viene custodita la spada di Wallace.
p182884-William_Wallace_Sword-2.jpg picture by mariabei

Sopra e Sotto : OLD BRIDGE
A nord di Stirling, in direzione del Bridge of Allan, troviamo un vecchio pionte dei primi del XV secolo, l'"Old Bridge", che supera il Forth nell'esatta posizione dove un ponte più antico fu eroicamente difeso da Wallace e i suoi nel 1297.

Read more...

STIRLING

>> lunedì 28 settembre 2009

STIRLING e dintorni...tra storia e leggenda(1)

STIRLING (foto) Clicca Qui

BROAD STREET

Arrivando da Edimburgo tramite la superstrada, Stirling non appare ancora in tutto il suo immenso fascino, un fascino che rapisce completamente il visitatore. Questa cittadina della Scozia, a un’ora di strada circa da Edimburgo, è situata tra le Ochid Hills e le Campsie Fells.

The Porcullis Pub

Dall'atmosfera amabile e viva con pub caratteristici e negozi dove fare dello shopping, Stirling viene visitato ogni anno da più di un milione di turisti. Difficilmente un visitatore rimane deluso da questo incantevole centro, dal quale si possono già scorgere le suggestive Highlands Scozzesi.
La sua notevole posizione strategica hanno fatto sì che fosse teatro di importanti avvenimenti per la storia scozzese. Infatti, nel 1314, nelle vicinanze della città, si svolse la battaglia di Bannockburn, la battaglia decisiva nella guerra d’indipendenza scozzese. Caratteristica è la parte vecchia, dove non manca la possibilità di visitare la bellissima e restaurata Prigione della Città Vecchia : edificata nell’800, essa sostituì il noto Tolbooth Hail, che per più di 400 anni funse da squallido carcere cittadino.

STIRLING CASTLE


Sopra : A destra l'ingresso al castello

Per altre foto del castello e testo in inglese (Cliccando sulla mappa del Castello si vedono altre foto ancora) : Clicca Qui

Qui troviamo una panoramica del Castello a 360° : Clicca Qui

Percorrendo le piccole e caratteristiche stradine in salita della città, si arriva direttamente al Castello, dal quale si ha una panoramica mozzafiato.
Il Castello di Stirling sorge sulla roccia di un vulcano spento in una posizione a dir poco strategica, circondato da tre rupi a strapiombo, costituendo nei secoli addietro un ruolo fondamentale nella storia Scozzese. Esso era la residenza della dinastia Stuart che regnava nelle Highlands Scozzesi e fu protagonista di avvenimenti importanti come il violento assassinio di James II, nel 1452. Inoltre, proprio qui Mary Stuart trascorse la sua infanzia e fu incoronata nel 1543.

Sopra : ROYAL PALACE

Il castello di Stirling fu iniziato nel XII sec. ma la maggior parte del Castello che vediamo oggi, è in Stile Rinascimentale, come Il Royal Palace con gli appartamenti reali. Molto belli sono i camminetti che servivano a riscaldare le stanze.
La Chapel Royal, costruita per il battesimo del figlio di Giacomo VI. Molto affascinante è la Great Hall, una sala gotica con soffitto ligneo a botte e diversi affreschi e drappi, restaurato e riportato alla sua gloria medioevale, e riaperto, qualche anno fa, nel giorno di St. Andrew ( Santo Patrono della Scozia). Qui accanto troviamo le Great Kitchens (Cucine Antiche), molto bella la ricostruzione, con ambientazioni a grandezza reale, cuochi, polli, cani, maiali, pagnotte di pane...

Sopra : GREAT KITCHENS

Sopra : The Hall con gli arazzi

Sopra : The Inner Close

NETHER BAILEY

Il Nether Bailey, la parte più bassa del castello (zona poco frequentata - molti turisti non sanno che è possibile andarci), dove fra l'altro c'è lo studio dove vengono eseguiti gli arazzi. Si possono vedere le tessitrici mentre lavorano. Ci sono allieve che riproducono in maniera mirabile gli antichi arazzi su giganteschi telai con lane scozzesi dai mille colori, usando tinte con colori assolutamente naturali.

Un cannone del GRAND BATTERY con il monumento di William Wallace

Il Grand Battery con i cannoni dove si gode di una bellissima vista sulla campagna circostante.
Simpatiche Guide, in abiti tradizionali, che dimostrano come una volta si vestivano gli Scozzesi, cioè con il Great Kilt ( feileadh mor) non il kilt di oggigiorno, ma piegando e fissando un unico pezzo di stoffa della lunghezza di circa cinque metri, che veniva raccolto in vita e fermato con una cintura e poi il tessuto rimanente veniva portato sulla spalla, dove il drappeggio veniva fissato con un fermaglio.

LION'S DEN

Il Lion's Den (Tana del leone), che veniva utilizzata come teatro all'aperto, e si dice anche per un presunto leone, regalato a James V (padre di Maria di Scozia) nel 1537 dai Francesi.
Poi il King's Old Building che è stato costruito nel punto più alto della roccia, che ospita il museo dei reggimenti di Argyll e Sutherland. Da non perdere inoltre il camminamento che circonda il castello da cui si sorveglia tutta la città.
Le sue mura hanno udito l’eco di molte lingue, di qui sono passati, infatti, Re che parlavano francese, Regine dalla Danimarca, soldati che conoscevano solo il gaelico e ancora oggi, riecheggiano le voci di visitatori da tutte le parti del mondo.

ARGYLL LODGING

All'uscita dal castello si estendono i vecchi quartieri di Stirling : man mano che si scende si incontrano successivamente, a sinistra, l'"Argyll Lodging", una delle più belle testimonianze di case signorili seicentesche della Scozia ; quindi, a destra, la "Mar's Wark", graziosa dimora stile Rinascimento, che ha conservato solo la facciata; poi la "Chiesa di Holy Rude" in stile gotico: qui furono incoronati Maria Stuarda nel 1543 e il figlio Giacomo VI nel 1567.
Le strade che scendono dal castello offrono begli scorci e qualche facciata interessante.

Read more...

PERTH

Città della Scozia...
PERTH

Il colore dominante è il verde qui nella deliziosa e storica Perth, cittadina scozzese, sulle rive del fiume Tay, molto suggestiva con i suoi campanili appuntiti e le sue botteghe di antiquariato. Perth è stata capitale della Scozia fino al 1452, quando venne surclassata dalla bella e grande Edimburgo, senza perdere per questo l’aria elegante e ricca di ricordi che conserva tuttora.

RIVER TAY

E' stata di ispirazione a molti scrittori, come per esempio Sir Walter Scott, e oggi la città continua a trasmettere un fascino unico, a comunicare la ricchezza dei personaggi che l’hanno attraversata e delle vicende che l’hanno costruita, ad accogliere i visitatori con l’ambiente genuino di un luogo che non dimentica le tradizioni e la storia. Camminare con calma è il modo più indicato per godere appieno delle bellezze della città, ad esempio raggiungendo la cima della Kinnoull Hill per ammirare il bellissimo panorama sulle case e i palazzi e poi oltre, sui prati e i rilievi scozzesi; oppure seguendo la Old Perth Town Trail e lasciandosi guidare attraverso le attrazioni che Perth ha da offrire.

Sopra : KINNOULL HILL

Sopra : HUNTINGTOWER CASTLE
(foto e testo in Inglese) : Clicca Qui

Da vedere è certamente l’Huntingtower Castle, conosciuto prima del 1600 come House of Ruthven, residenza nobiliare per circa 300 anni nella quale si sono susseguiti diversi personaggi di sangue blu, come la regina Maria di Scozia.

SCONE PALACE
(foto e testo in Inglese): Clicca Qui (foto)

Da non perdere una visita a Scone Palace, il Palazzo dei Re, il luogo in cui i Re scozzesi venivano incoronati, ad esempio Macbeth, robert the Bruce e Carlo II. Nessun luogo scozzese trasuda ricordi e secoli di storia come questo, in cui la leggenda si fonde con la realtà: qui si trovava la famosa Pietra di Scone, detta anche Pietra del Destino, sulla quale Giacobbe avrebbe ricevuto una visione e alla quale Mosé avrebbe inferto un colpo con il suo bastone, per generarvi una sorgente d’acqua. Proprio su questa pietra sarebbero stati incoronati i sovrani, e nel 1296 Edoardo I la trasportò a Londra, dove venne posta sotto il Trono delle Incoronazioni nell’Abbazia di Westminster. La pietra venne restituita alla Scozia soltanto nel 1996 e ora si trova al Castello di Edimburgo.
Oggi il sito non è soltanto un luogo ricco di testimonianze storiche e culturali, ma anche un angolo di pace, relax e divertimento, dove è possibile passeggiare nei magnifici giardini o nel folto bosco circostante, per non parlare del labirinto che farà impazzire i piccoli più avventurosi.

CAPPELLA vicina a SCONE PALACE - luogo dove venivano incoronati i re Scozzesi sulla Pietra del Destino, (ora custodita nel Castello di Edimburgo )

BRANKLYN GARDEN : Clicca Qui (foto)

Un altro splendido parco è il Branklyn Garden, uno spazio verde di 2 acri che ospita diverse rare specie di piante, dai rododendri alle stelle alpine.

BLACK WATCH MUSEUM : Clicca Qui (foto)

I musei principali di Perth e che più vale la pena di vedere sono il Perth Museum and Art Gallery , un edificio in stile neoclassico che ospita oggetti antichi, una ricostruzione della vita e della storia della città, una pinacoteca e un'esposizione di utensili impiegati nella lavorazione del whisky., e il Black Watch Regimental Museum, che contiene i tesori del quarantaduesimo e del settantatreesimo reggimento delle Highlands ed è situato all’interno del Balhousie Castle. La mostra ripercorre centocinquanta anni della storia militare scozzese, attraverso dipinti, oggetti di ogni tipo, medaglie, uniformi e antiche munizioni. Altre attrazioni che vale la pena di visitare sono la"Fair Maid's House", vecchia dimora dove sono in mostra oggetti antichi e prodotti dell'artigianato locale, l’Elcho Castle e il Megginch Castle.
Un’altra particolarita di Perth sono I campi da golf a cui il pubblico può accedere liberamente: chi possiede l’attrezzatura necessaria non dovrà fare altro che scegliere da dove iniziare a giocare, per divertirsi e godere di questi green curatissimi e professionali.

Annualmente si svolge a Perth il Festival of the Arts, un evento inaugurato nel 1972 che si tiene in maggio e dura una decina di giorni, assistendo alle esibizioni di artisti di ogni tipo, provenienti da ogni parte del mondo e impegnati in ogni genere di manifestazione artistica. Altri eventi sono il Dreich End Music Festival, i Perth Highland Games, i Perth Race Meetings, il Colin Mc Rae Rally e il Farmers and Continental Market.

Una ricca serie di drammi, musical e commedie si svolgono sul palco principale del Perth Theatre a Horsecross, mentre la Perth Concert Hall è stata aperta nel 2005 e da allora viene utilizzata assiduamente come vivace centro culturale il cui programma comprende musica classica e popolare, commedie, danza e intrattenimento per i bambini.

Come arrivarci :
PERTH dista ca. 65 km da EDIMBURGO
In auto ci vuole ca. 1 ora
In treno ci vogliono 01:15
In autobus da un 01:10 (dipende dall'orario)

Read more...

ST ANDREWS (FIFE)

(...poche parole vi faranno innamorare di St Andrews...) : Clicca Qui

PANORAMA

Sopra OLD GOLF COURSE

Sopra : ST. ANDREWS CATHEDRAL : Clicca Qui

Sopra : Uno scorcio di St. Andrews di sera

CASTLE : Clicca Qui


Sopra : West Sands

Sopra : ST ANDREWS MUSEUM

Un bellissimo video di St. Andrews

Altre cose da vedere : ST ANDREWS ACQUARIUM : Qui

MUSEO DEL GOLF : Qui

...e poi per chi ama camminare... Da OBAN a ST ANDREWS a piedi : Qui

ALTRE FOTO di ST.ANDREWS...davvero belle... : Clicca Qui

Come arrivarci :
ST ANDREWS (75 KM) a nord di EDIMBURGO
In macchina ci vogliono circa 1 ora e 20 min.
Con l' autobus ci vogliono 2 ore
In treno ci vuole 1 ora ( si scende a LEUCHARS( 4 miglia da ST. ANDREWS), poi c'è l'autobus, oppure il taxi : il servizio è molto efficiente )

Read more...

Il Tempo ora ad Edimburgo...

  © Blogger templates Palm by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP