Happy 2011!

>> giovedì 30 dicembre 2010

Solo nuvole ?

Eppure
io giurerei di aver visto... draghi, cavalli, ma anche onde, cascate, fantasmi, il fumo dei vulcani...

Il bello delle nuvole è che puoi vederci quello che vuoi tu...

Spero che il nuovo anno possa essere bello quanto le immagini che vedrete in questo video che ritrae il cielo sopra la Scozia...

E' un video "Timelapse"... ossia velocizzato, ma trasmette una calma incredibile...


Io vi consiglio di cliccarci 2 volte, per vederlo direttamente da Youtube...

Ringrazio Luigi per l'idea... ne ha postato uno bellissimo per Natale

Tantissimi Auguri a Tutti Voi!

Read more...

C'era una volta una "strega"...

>> domenica 26 dicembre 2010

Maggie Wall
Line drawing 9.6kb
Lungo una solitaria stradina di campagna, nei pressi di Dunning, un piccolo villaggio nello Perthshire, si trova un misterioso monumento dedicato ad una "strega"...
Questo memorial inquietante costruito per onorare Maggie Wall è considerato da sempre un'enigma, un puzzle del XVII sec. che molti hanno cercato di risolvere.
Il luogo, che una volta faceva parte del castello di Duncrub, di proprietà della famiglia Rollo, è un triste ricordo della persecuzione delle streghe che ha segnato uno dei periodi più bui della storia Scozzese.

L'insolita struttura, alta 6 metri, con su scritto "Maggie Wall fu bruciata qui nel 1657 in quanto strega", ha una croce cristiana in cima.

Non esiste nessun altro monumento del genere in Scozia...

Se poi si aggiunge che non esiste alcun documento che parla nè di Maggie Wall, nè del processo, la cosa diventa ancora più arcana, poiché i processi alle streghe venivano registrati con tanto di nome della povera sfortunata e spesso addirittura riportavano il costo del materiale utilizzato... corda, legna, torba...


Nonostante quest'alone di mistero, Maggie è diventata una specie di eroina per la gente, e visitatori spesso si fermano qui davanti a porgere i propri ossequi, e a lasciare doni... peluche, monetine, tea-lights, conchiglie, piume... un pò di tutto. Ogni anno le scritte bianche vengono riverniciate, ma non si è mai riusciti a scoprire chi sia l'autore, e neanche chi sia il misterioso visitatore che ogni tanto lascia una corona vicino al monumento.


Se passate da queste parti, magari vi va di affacciarvi...

Read more...

Merry Christmas!

>> sabato 25 dicembre 2010

Read more...

I post natalizi che più mi hanno fatto riflettere oggi...

>> giovedì 23 dicembre 2010


La solitudine dei numeri vivi - Qui


Primo elenco sul Natale di Mariella - Qui


Secondo elenco sul Natale di Mariella - Qui

Read more...

A volte piove ad Edimburgo...

>> mercoledì 22 dicembre 2010

Rain rain go away... come again another day...



Teneri...

Una festa... rimandata

Splash...

Ci rinuncio...

Incontriamoci nel parco...

Mai arrendersi...

Romantici...


Sul lungomare...

Un autobus dall'autobus...

Grrr... sicuramente rivolto al fotografo...

Una tranquilla passeggiata dopo cena

Meglio sorridere...

Read more...

Un rimedio scozzese per il raffreddore...

>> domenica 12 dicembre 2010

Hot Toddy


Un ottimo rimedio in caso di raffreddore, e un vero toccasana quando ci si sente un pò giù di tono...

un apres-ski molto popolare... magari sorseggiato davanti ad un bel fuoco scoppietante, o mentre ammirate il tramonto su "Buachaille Etive Mor" dopo una giornata trascorsa sulla neve...

ma anche...

per riscaldarci in queste fredde serate d'inverno, magari avvolti in una coperta calda,

...da gustare in buona compagnia, durante un dopo cena con gli amici...

da bere il 1 gennaio dopo aver partecipato o anche solo assistito al Loony Dook (il bagni dei matti) ad Edimburgo. Qui x il post...

Insomma, di motivi per berlo ce ne sono tanti...

Buachaille Etive Mor, Glen Coe

e allora vediamo gli ingredienti necessari per preparare l'Hot Toddy...

"A wee dram of whisky"...
Un pò di whisky = 1 o 2 cucchiai... o anche più
1 cucchiaino di miele, preferibilmente di erica... ( al posto del miele potete anche usare dello zucchero)
1 fetta di limone o poco succo di limone
una tazza di acqua bollente
Ingredienti opzionali
un pizzico di noce moscata
una stecca di cannella
1 chiodo di garofano (conficcato nella fetta di limone)


Si può preparare una versione analcolica, semplicemente omettendo il whisky... così è ottimo anche per i ragazzi

Preparazione

*Mettete il miele in un bicchiere caldo e aggiungete 1-2 cucchiai di whisky.

*Riempite il bicchiere con dell'acqua bollente, aggiungete la cannella e la fetta di limone con il chiodo di garofano conficcato.

*La tradizione vuole che si giri il tutto con un cucchiaino d'argento...

*Lasciare in infusione per 3/5 minuti. Poi potete sia togliere che lasciare la cannella.

*Aggiungete un pizzico di noce moscata e servite...

ENJOY!

Read more...

Dolce Lassie...

>> lunedì 6 dicembre 2010




Scottish Rough Collie, "Pastore Scozzese"...

Dedicato ai nostri amici cani, di qualunque razza siano...



Dolce Lassie

Cercati un amico e un tesoro troverai
ed io l'ho trovato qui con te
sali sul mio letto non c'è una coperta sai
credimi morbida più morbida di te.


Sei tu sei tu mia Lassie fedelissima
sei tu sei tu più bella di una favola
con te con te è tutto più bellissimo
dolcissimo giustissimo più issimo che c'è.


Sei tu sei tu mia Lassie tenerissima
sei tu sei tu che asciughi le mie lacrime
con te con te è tutto più fortissimo
dolcissimo giustissimo più issimo che c'è.


La mia casa sembra vuota quando tu non ci sei
cara Lassie non andare via
sta scendendo già la sera io ho paura del buio
qua la zampa dolce Lassie

High Expectations - Rough Collie


Grazie a Monica e ai suoi Shelties per l'idea...

Read more...

Dormire in un Bothy...

>> sabato 4 dicembre 2010

I Bothies (Rifugi di montagna, ma non solo...)

Sito Ufficiale "MBA", Associazione di volontariato dei Bothies di Montagna

Tayside, il bothy con fantasma... prossimamente altre foto

Sembrano dei cottage sparpagliati per le montagne scozzesi, ad uso e consumo dei fortunati proprietari, invece no...
Appartengono si, ai privati, ma sono a disposizione di Tutti... basta seguire alcune regole di Buona Educazione.

Vi ho già detto che gli scozzesi sono dei grandi camminatori, ma anche molti turisti, fra cui tanti italiani, amano avventurarsi tra queste colline e montagne... e spesso non si ha voglia di tornare in albergo, ma si rimarrebbe ben volentieri lì, per svegliarsi al mattino, affacciarsi alla finestra ed ammirare panorami come questi... Se volete lo potete fare... ora vi spiego come...
I bothies a Glenbeg... quello in pietra sulla destra è l'edificio originale, quello color argento a sinistra è più moderno e viene gestito dall'Associazione MBA dall'anno 2000. Se siete gli unici visitatori potete scegliere in quale dormire.

Ma cos'è esattamente un bothy?


Immaginate di dormire in una tenda... cosa c'è all'interno... ? Nulla! Ecco... partite con quest'idea e portatevi dietro tutto l'occorrente... poi tutto quello che trovate in più sarà ben accetto. Quasi tutti questi edifici hanno almeno 100 anni, perciò potete essere quasi sicuri di trovare un camino... e se i precedenti visitatori hanno rispettato le regole del "bon ton", vi avranno lasciato un pò di legna... altrimenti dovrete cercarvene un pò nei dintorni.

Kearvaig Bothy

Poi ci dovrebbero essere delle pedane dove dormire col vostro sacco a pelo, e se siete fortunati... anche delle sedie, un tavolo, qualche pentola, un lavandino... ma per quanto riguarda il bagno, non posso assicurarvi niente...



Achnanclach(nord-ovest)

Qui c'è una mappa con alcuni bothies... anche se gli habituè della montagna ne conoscono molti altri nascosti, ma non li svelano... comunque se vi trovate in montagna, o in zone isolate, ed arrivate davanti ad un "rifugio" dove la porta non è chiusa a chiave... ci sono buone probabilità che sia un bothy...

White Laggan, a sud ovest
Sul sito ufficiale spesso ci sono indicazioni su dove trovare della legna e vi avvertono se quello specifico bothy è molto frequentato... come appunto questo sopra... e sempre qui, la legna la trovate ai lati della strada.

Shenaval bothy - un altro bothy sempre molto frequentato... infatti, qualcuno ha dovuto "arrangiarsi" con la tenda. Sullo sfondo... Beinn Dearg Mor

I Bothies gestiti dall'associazione sono stati gentilmente messi a disposizione dai proprietari.
Se lasciate una traccia della vostra visita nel Bothy Log-Book (libro degli ospiti), la cosa fa sicuramente piacere... anche se è solo per annotare la data della vostra visita...

Questo si trova in un posto idilliaco (le 3 foto sotto)...
"Guirdil Bothy", sull'isola di Rum, dove d'inverno, se siete fortunati, è possibile vedere l'aurora boreale (foto sotto)
Qui potete vedere altre foto ed anche l'interno del bothy
Il bothy è l'edificio visibile nella foto...

Aurora Boreale vista dal bothy

Per non fare un post extralungo, ho pensato di dividerlo in due parti... Nella prossima vi illustrerò il codice del "Bon Ton" che i visitatori dovrebbero rispettare... nulla di eccezionale... basta un pò di buon senso, ma io l'ho trovato molto interessante...

...alla prossima

Read more...

Il Presepe Vivente Scozzese...

>> giovedì 2 dicembre 2010

E' in fase di preparazione... il Presepe Vivente delle Highlands...


Cliccare x ingrandire

Read more...

I vincitori...

Ringrazio tutti voi che avete partecipato al mio giveaway...

Non avrei mai pensato di avere una adesione di ben oltre 80 partecipanti... speravo nella partecipazione di una parte dei miei seguitori e forse qualcuno di passaggio, ma non così tanti. Comunque ora vi dico i nomi di chi si è aggiudicato questi premi scozzesi, sperando che gli possano piacere...

Folletto del vento - Il libro, la pecorella color panna ed un block pad
Jelly - il calendario, il notebook e un block pad
Laura - la pecorella rosa

Ma... per non fare un torto a chi mi seguiva ancora prima del giveaway ho voluto pescare un ulteriore vincitore, tra i miei "vecchi" ;^) iscritti, omettendo naturalmente Folletto, ed è uscito il nome di Alchemilla... che riceverà un pensierino scozzese a sorpresa....

Domani vi contatterò per sapere i vostri indirizzi...

Di nuovo grazie a tutti.

Read more...

In quest'era delle e-mail...

>> martedì 30 novembre 2010

Ti auguro lettere...


con una calligrafia che riconosci immediatamente...

con una calligrafia che non vedevi da anni...

Ti auguro lettere piene di elogi, piene di incoraggiamenti...

lettere di gratitudine...

e di amore...
Flickr - Judy Scott, artista scozzese

Ti auguro lettere sciupate...

macchiate di inchiostro, scritte tutte storte
coperte di baci.
[ Pam Brown, poetessa]

Non vorrei che altre buche delle lettere facessero questa fine...
Plockton, Scozia

perciò...
faccio due passi e vado ad imbucare un pò di auguri di Natale...
Highlands - Flickr

P.S. Le lettere nelle prime due foto appartengono a due "pen friends" (amiche di penna)... una Scozzese ed una Americana, che non si sono mai incontrate, ma si tengono in contatto da oltre 40 anni scambiandosi delle lettere...

Ringrazio Cinzia che indirettamente mi ha dato l'idea per il post ;^)

Read more...

Il Tempo ora ad Edimburgo...

  © Blogger templates Palm by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP