>> mercoledì 27 gennaio 2010

Un pò di storia...
La storia di Burke & Hare

SC460284. The Lawnmarket, Edinburgh
Lawnmarket (vicino al Castello di Edimburgo), inizio '800 (Cliccare x l'ingrandimento)

WestBow-1.jpg picture by mariabei
Lawnmarket oggigiorno (Cliccare x l'ingrandimento)

Il famoso assassino e "commerciante di salme", William Burke, fu impiccato pubblicamente lungo questa famosa strada di Edimburgo, il 28 Gennaio 1829. Ben 25.000 persone si radunarono per l'evento!!
Successe esattamente 181 anni fa

Ma chi era Burke?

Hare & Burker
Burke & Hare

William Burke e William Hare, due Irlandesi, incontratisi a Edimburgo, formarono una delle coppie più diaboliche del '800. Assettati di denaro e di guadagni facili, appena seppero che la facoltà di medicina pagava profumatamente chiunque fornisse cadaveri per gli studi di anatomia, decisero di "collaborare", dissacrando tombe e portando poi i corpi all'Università, dove li consegnavano a Robert Knox, responsabile della sezione di anatomia.

Ma non sempre i corpi ottenuti in questa maniera erano abbastanza freschi per gli scopi del Prof. di anatomia e allora Burke e Hare capirono che il sistema migliore per procurarsi la "merce" adatta era quella di ammazzare loro stessi le vittime, e per non dare troppo nell'occhio sceglievano sempre le loro prede tra vagabondi, prostitute, insomma gente la cui sparizione passasse quasi inosservata.

Ma si sa che i soldi danno alla testa... e non passò molto tempo che a chiunque capitasse sul loro cammino venisse riservata la stessa sorte (passanti, gente incontrata al pub, persino familiari).

La coppia adoperava sempre lo stesso metodo : attirava i prescelti nella propria pensione, li faceva ubriacare e poi li uccideva.

Tra il 1827 e il 1829, uccisero 16 persone, dopo di che, scoperti, furono arrestati e Burke impiccato dopo che il suo ex compagno di crimine aveva testimoniato contro di lui.
Hare, preoccupato per la sua incolumità decise di lasciare Edimburgo e si trasferì a Londra, ma questa decisione gli fu fatale... infatti venne accoltellato da un vagabondo e gettato dentro un pozzo...

Qui c'è un resoconto dettagliato dei loro crimini che costituiscono una delle pagine più nere della storia di Edimburgo.

Ad Edimburgo ci sono dei tour a piedi dove potete visitare i luoghi dove la coppia adescava le loro vittime, la pensione dove si svolgevano i macabri delitti, nonché il cimitero di Greyfriars dove rubavano i cadaveri : Horrible History Tour

"Up the close and down the stair,
In the house with Burke and Hare,
Burke's the butcher, Hare's the thief,
Knox, the man who buys the beef."

childrens' rhyme

6 commenti:

Stefi 28 gennaio 2010 13:23  

Questo è un post interessantissimo, specie per me che da un po' medito di scrivere qualcosa su questi due personaggi. Ma di Deacon Brodie? Vogliamo parlarne?
Certo che la nostra Auld Reekie ne ha di segreti ;-)

Mariabei 29 gennaio 2010 22:13  

Si si, parlerò al più presto di Deacon Brodie... anche lui è un personaggio davvero interessante.

Mi raccomando... appena sai dirmi qualcosa in più del racconto... fatti sentire!! Voglio regalare una copia anche ad una mia amica...

FreeScots 31 gennaio 2010 17:17  

ricordo che facendo il giro di Edimburgo con il bus rosso (il City Sightseeing)la vocina delle cuffiette diceva qualcosa riguardo agli omicidi di Burke e Hare,ma non diceva nulla in più di quello che hai detto tu ora..

la capitale scozzese se nasconde di segreti -__^

ah si, se qualcuno fosse interessato, in fondo alla strada sulla sinistra c'è un negozio di whisky niente male! :P XD XD

Spyke 1 febbraio 2010 23:18  

ciao mariabei, scusami ma non capisco quale blog usi?? hanno tutti e 2 lo stesso titolo.cmq vedo che hai una grande passione per la Scozia! li trovo tutte 2 molto curati e interessanti! sai fai venire voglia di visitarla! ciao alla prossima!

Mariabei 2 febbraio 2010 00:13  

Ciao Spyke, il blog che uso è questo qui. Per un pò ho avuto problemi con il template... non si riusciva a lasciare commenti e allora ho usato quell'altro, ma adesso sta tutto a posto :-)
Grazie per i complimenti

Spyke è il tuo cane? E' bellissimo!! Io adoro i cani.
Faccio la volontaria in un canile. Domani non lavoro perciò visiterò con calma il tuo blog.
Ciao a presto

Spyke 2 febbraio 2010 23:53  

CIAO MARIABEI, SI SPYKE E' MIO.. NON SAI QUANTO SPECIALE SIA QUESTO PICCOLO CAGNETTO! ADESSO TI AGGIUNGO NEI MIEI LINK,CIAO E BUONA SERATA CI SI RILEGGE! :-)

Il Tempo ora ad Edimburgo...

  © Blogger templates Palm by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP