>> martedì 6 aprile 2010

Edimburgo... città ostentatamente culturale

Parliamo un pò di quella letteraria... e ricordiamo che Edimburgo è la prima città scelta dall'UNESCO come “Città della Letteratura”.


Se arrivate ad Edimburgo col treno, vi troverete da subito immersi nella cultura letteraria Scozzese... infatti la Stazione di Waverley prende il nome dal romanzo storico di Sir Walter Scott : Waverley

Se poi vi piace Dorothy Dunnett e avete letto Il gioco dei re... dove ora sorge la stazione, una volta scorreva il Loch Nor, che Lymond, pur di tornare nella città che amava, attraversò a nuoto...

Qui sotto c'è un dipinto di Edimburgo, eseguito prima che venisse prosciugato il lago


Loch Nor (1780) Alexander Nasmyth

Una volta usciti dalla stazione, se alzate lo sguardo, potete ammirare il monumento gotico innalzato in memoria di Sir Walter Scott... e se vi arrampicate su per i suoi 287 gradini avrete una vista stupenda della città!!


Se facciamo un salto al Royal Mile troviamo il nuovo edificio che ospita il parlamento Scozzese, completato nel 2004. E' una costruzione molto particolare, decisamente cool... Qui x vederlo a 360° (poi clickate a sinistra x cambiare zona)

Parlamento Scozzese

...e la cosa più bella è che la parte esterna è letteralmente incisa con frasi, poesie e quotazioni di scrittori, artisti e pensatori Scozzesi.

La mia preferita è questa :



"The little white rose"

The rose of all the world is not for me.
I want for my part
Only the little white rose of Scotland
That smells sharp and sweet - and breaks the heart

Traduzione

"La piccola rosa bianca"

La rosa del mondo non fa per me.
io voglio che mi appartenga
Solo la piccola rosa bianca di Scozia
che sa di aspro e dolce - e spezza il cuore

Quando il Parlamento Scozzese si è riunito per la prima volta nel 1999, tutti i presenti indossarono una rosa bianca

Scritti così li troverete per tutta Edimburgo, magari mentre vi accingete a salire una caratteristica rampa di scale...

Noble Thing by Pete World.
La Libertà è una cosa nobile... il tema della libertà è onnipresente, non solo ad Edimburgo, ma in tutta in Scozia - Questa pietra incisa si incontra andando verso il Writer's Museum, il Museo degli Scrittori (vicino al Castello)

Lasciamo gli scritti e visitiamo qualche bar...

Sicuramente, quello più conosciuto è The Elephant House, dove J.K. Rowling scrisse i primi libri di Harry Potter, e dove anche Ian Rankin trovò l'ispirazione per vari suoi libri...

The Elephant House by delphwynd.

... erano sicuramente ispirati dalla bella vista del Castello di Edimburgo

The Elephant House, Edinburgh by Tea Girl.

Mobilio molto particolare, in tema con il nome del locale... elefanti dappertutto


Vale la pena andarci per un cappuccino e una fetta di torta... ma anche per colazione, pranzo o cena... e c'è anche un internet point, il che non guasta...

...e continuando sul tema di locali e letteratura, c'è il pluripremiato Literary Pub Tour dove attori guida vi porteranno alla scoperta dell'antica e moderna Edimburgo, mettendo in scena storie sull'umorismo letterario della città. Molti pub sono diventati famosi proprio per i personaggi letterari che li frequentavano. Si parte da Beehive Inn, per poi visitare vari pub storici nonché luoghi particolari, terminando al Café Royal. Qui per il tragitto che farete.

Per ora mi fermo qui... ma è da continuare...

Qui per altri post riguardanti :

1 commenti:

Moray Place 12 11 aprile 2010 21:51  

Come sempre, i tuoi post mi tolgono il fiato e mi fanno venire il magone... Questo in particolare, con le foto, con le emozioni che mi trasmette...
Sai che per un periodo R.L.Stevenson visse a Heriot Row? :-D
( non so se mi spiego... )
un grande abbraccio, Stefania

Il Tempo ora ad Edimburgo...

  © Blogger templates Palm by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP