I tesori del mare Scozzese...

>> sabato 11 settembre 2010


Cresciuta in una cittadina di mare, North Berwick (Qui)... da piccola passavo molto tempo in spiaggia, dove amavo raccogliere i tanti tesori che il mare lasciava sulla riva... tesori, che una volta lavorati da artisti diventavano opere d'arte, come i sassi plasmati dal mare, che, una volta dipinti si trasformano in dolcissimi animali... io ho un bellissimo gatto su sasso creato da un'artista locale...
Ma non mi limitavo a raccogliere sassi... mi incantavano anche i deliziosi vetri di mare, in Scozia chiamati anche "lacrime di sirena", levigati nei secoli dalle carezze delle onde...

Vetri di mare colore acquamarina

Questi "ciottoli" abbracciano una grande varietà di colori, soprattutto le molte tonalità di verde... dallo smeraldo al verde oliva, quelli blu, con il bellissimo acquamarina, che io adoro... e poi il blu cobalto che risulta più difficile trovare, l'ambra con il beige che richiama il colore della sabbia fino al profondo color bruno, e poi naturalmente il bianco. Più raramente si trovano meravigliosi pezzi di colore rosso, oro, viola, turchese, verde cedro, arancione, e il tenerissimo viola-rosa.

Colori pastello

Si presentano ad essere utilizzati soprattutto per creare gioielli

Molte persone considerano questi gioielli di vetro, preziosi come delle vere gemme. Alcuni pezzi sono vecchissimi come quelli colore verde oliva, che spesso provengono da bottiglie del XVII sec. presenti su navi affondate sulle coste Scozzesi)


Sono oggetti che piacciono molto, soprattutto ora che il riciclaggio viene considerato molto eco-chic... anche se i vetri di mare non sono certo una scoperta dei nostri tempi.

Il poeta vittoriano Coventry Patmore scriveva della collezione di vetri "erosi dal mare" del figlio... e Virginia Woolf si immaginava a creare gioielli da ciottolini di vetro raccolti in spiaggia.

Qui ci sono delle creazioni carinissime di Artisanne, un'artista Scozzese... a me piace molto questo ciondolo a forma di cuore, ed anche questo dream catcher... acchiappasogni

...poi oltre alle immancabili conchiglie, riportavo a casa, anche ricci di mare e stelle marine abbandonati sulle rocce.
Questo riccio invece, è decisamente vivo...

E poi il driftwood... quei pezzi di legno leggeri che le correnti marine depositano sul bagnoasciuga, dalle forme più strane, e con cui si creano oggetti comuni ma dalle forme particolarissimi... cornici, quadri, sculture... Qui c'è un sito di artisti Scozzesi, di Fife

...per una casa al mare è deliziosa questa mensolina

Oltre a raccogliere, rimanevo a lungo ad osservare incantata i beachcombers all'opera... dei veri appassionati che perlustravano ogni angolo della spiaggia alla ricerca di mille tesori... oggigiorno ci vanno molti artisti, a cercare dei pezzi speciali per le loro creazioni...


Decisamente alla prime armi...

... invece per me, il vero beachcomber è come il signore sotto... con l'immancabile busta di plastica... piena di piccole meraviglie

Un beachcomber...

Sicuramente dipenderà dalla mia infanzia se amo tanto gli oggetti fatti a mano... perfino i gioielli... preferisco quelli fatti con materiali naturali grezzi, ma dalle forme particolari, originalissimi...
Qui ci sono due bellissimi siti online dove tutto è fatto rigorosamente a mano : folksy e Etsy

26 commenti:

Ninfa 11 settembre 2010 18:59  

"Lacrime di sirena" è certamente un nome magico per chiamare quei sassi di vetro! Anch'io, quando vado in spiaggia, raccolgo un pò di tutto: conchiglie, sassi, legni e a volte anche sabbia. Non ho mai trovato però dei vetri così grossi, tondi e levigati! Forse dovrei andare in Scozia..Ciao!

Occhi di Notte 11 settembre 2010 22:52  

il tuo blog mi fa sempre venire una voglia nostalgica di venire in Scozia. Non ci sono mai stata eppure è come un richiamo d'anima.
Non so se mi spiego.. è come se sentissi d'appartenere a quelle terre, almeno un briciolo.

Gabe 12 settembre 2010 08:09  

Il tuo blog è un soggiorno di incantevoli visioni....impossibile non visitarlo. Grazie di esistere!

Sonia Ognibene 12 settembre 2010 09:08  

Io lo facevo durante le vacanze estive sul Gargano... gli "oggetti" ritrovati non erano sicuramente incantevoli come quelli che ci hai mostrato, ma erano magici per me, una bambina che ancora adesso continua a credere nei sogni.
Un abbraccio fortissimo. Grazie!

Iride Libera 12 settembre 2010 14:39  

Che incommensurabile malinconia! Io è una vita che non faccio di queste cose, che da piccola adoravo. Raccoglievo mucchi di sassi bellissimi, per la disperazione di mia nonna, che non sapeva dove metterli, ah ah....
i vetri di mare poi...bellissima la Scozia, sogno di visitarla, insieme all'Irlanda, un giorno....

blog delizioso! :D

Spyke 12 settembre 2010 20:03  

... CHE BELLI QUESTI VETRI CHE SI TROVANO SULLE SPIAGGE! QUESTA MERAVIGLIOSA TERRA NON FINIRA' MAI DI STUPIRMI!CIAOOO

lucy 13 settembre 2010 08:50  

Caspita nulla a che veedere con i pezzi di vetro che trovi nelel nostre spiagge.questi sono veramente uno spettacolo.
adoro moltissimo la mensola fatta con i tronchi arrivati dal mare.adoro anche io questi oggetti realizzati con pezzi di recupero.una bacio e grazie per farmi vivere sempre un viaggio virtuale!

Willy. 13 settembre 2010 09:28  

Real,de belezza natural, gracias!
Saludos,Willy

Meb 15 settembre 2010 09:35  

Anche noi abbiamo raccolto questi meravigliosi sassi di vetro...uno azzurro, bellissimo!
Un abbraccio

Paola 15 settembre 2010 10:20  

Anch'io ho raccolto ciò che il mare offre... anche perchè ogni singolo pezzo ha una sua storia... che è racchiusa in una bottiglia a portata d'occhio... la bottiglia dei miei ricordi!!!
Ciao Mariabei felice giornata... un abbraccio!!!

Vittoria A. 17 settembre 2010 14:47  

Sono affascinata dalla bellezza che le foto trasmettono. Le guarderei per ore! :)

Lisa Petrarca 19 settembre 2010 01:55  

Absolutely beautiful blog! I have never been to Scotland or really seen pictures...it is breathtaking!

I'm a follower now (from California, USA)!

What an incredible place, I hope to visit one day!

Mariabei 20 settembre 2010 11:28  

@Ninfa - Grazie mille per la visita ed il commento... ti auguro di visitare la Scozia al più presto... e di trovare tanti tesori in spiaggia... una passeggiata al mare non manca mai nelle mie vacanze Scozzesi!! Un abbraccio

@Occhi di Notte - Ti capisco benissimo... c'è una frase che appare in un libro di Alexander McCall Smith(scrittore Scozzese)che dice "One can love a country until it hurts"... sono parole verissime!! Hugs

Mariabei 20 settembre 2010 11:28  

@Gabe - Grazie per le tue bellissime parole... me le ricorderò sempre!!
Un abbraccio forte forte ♥♥!!

@Sonia Ognibene - Ciao Sonia... alcuni degli oggetti a cui tengo di più sono stati raccolti in riva al mare... e hai ragione... bisogna sempre credere nei sogni... e soprattutto cercare di realizzarli!!
Un caro abbraccio

Mariabei 20 settembre 2010 11:34  

@Iride Libera - Grazie per le tue deliziose parole, che assolutamente ricambio... il tuo blog è davvero Superlativo!
A me viene spesso la nostalgia di quei momenti irripetibili trascorsi in spiaggia!!
Baci e abbracci!!

Mariabei 20 settembre 2010 11:41  

@Spyke - Grazie Spyke, ma anche tu non scherzi... dalle immagini che posti, vedo che frequenti luoghi davvero splendidi!!
Un bacione... a presto

ilparadisodidaniela 21 settembre 2010 18:42  

Grazie per le stupende foto dei vetri levigati, veri gioielli che il mare regala! Mi viene voglia di ritornare in Scozia solo per cercarne e per scoprire i meravigliosi angoletti che questa terra regala! Ciao

Gabriella 21 settembre 2010 23:10  

Mi hai fatto sognare ad occhi aperti, che fortuna approdare su quella spiaggia ricca di meravigliosi doni quali i sassi, i vetri levigati.E' tutto bellissimo

Mariabei 24 settembre 2010 21:14  

@Lucy - Ciao Lucy... avevo capito da tempo che avevamo dei gusti in comune... le tue ricette sono irresistibili!!
Un grande bacio... smaaaaack!!

@ Willy - Grazissime per la visita e per il tuo graditissimo commento
Un abbraccione

@Meb - anch'io adoro i vetri azzurri... e che bello il tuo post sulla Scozia!
A presto cara

Mariabei 24 settembre 2010 21:19  

@Lucy - Ciao Lucy, io avevo capito già da tempo che avevamo dei gusti in comune... le tue ricette sono irresistibili!!
Un grande bacio... smaaaaack!!

@ Willy - Grazissime per la visita e per il tuo graditissimo commento
Un abbraccione

@Meb - anch'io adoro i vetri azzurri... e che bello il tuo post sulla Scozia!

Mariabei 24 settembre 2010 21:34  

@Paola - Anch'io ho una ciotola in ceramica Scozzese, piena di conchiglie e sassolini... quanti ricordi!
Big Hugs

@Vittoria - Continuo ad invidiarti... vedi le mie spiagge più spesso di me!
A great big hug for you!

@Lisa Petrarca - Thanks for following my blog...I visited your blog and I found it very interesting. I'm going to pop along right now and read some more of your posts.
A great big Scottish Hug!

Mariabei 24 settembre 2010 21:55  

@ IlparadisodiDaniela - Grazie mille per essere passata... anche le tue creazioni sono dei veri gioielli!! ...assolutamente stupendi. Corro subito da te per leggere gli ultimi post!
A prestissimo

@Gabriella - le spiagge Scozzesi sarebbero perfette per te... vista la tua bravura e creatività nel dipingere i sassi... li Adoro!!

Giulia 27 settembre 2010 13:42  

Sempre più "rapita"...
Credo che leggerò anche il resto, è molto interessante quello che racconti ogni volta e mi affascina...
Sei nata in Scozia da quanto ho capito, da genitori italiani? Scrivi così bene!
Baci
Giulia

Mariabei 5 ottobre 2010 15:09  

@ Giulia - Sono molto contenta che ti piacciono i miei racconti sulla Scozia.
Si sono nata in Scozia, ad Edimburgo... da papà italiano e mamma irlandese.
Ma non scrivo bene...
Un caloroso abbraccio

Anonimo 17 marzo 2011 20:29  

Ciao! ho scoperto in ritardo il tuo blog davvero molto interessante e sto leggendo vecchi post...
questo mi ha colpito particolarmente perchè io da piccola andavo in campeggio sul Lago Maggiore e c'era un turista belga che veniva ogni anno (pensionato :) ) e faceva dipinti sui sassi!
inoltre sulle spiaggette del lago trovavo questi pezzi di vetro arrotondati (in genere bianchi o verdi) e anche io li collezionavo!

Continuerò a seguirti!
Un abbraccio,
Paola

Patry 28 maggio 2016 10:51  

Ti seguo con immenso piacere.Adoro sia la Scozia che il vetro!!!!Tornerò a rivisitare il tuo blog per avere più informazioni su dove poter trovare le lacrime delle sirene.Per accellerare i tempi potresti darmi qualche dritta?
A presto Patry

Il Tempo ora ad Edimburgo...

  © Blogger templates Palm by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP