Le Tradizioni Natalizie in Scozia

>> lunedì 29 novembre 2010

I Christmas Crackers

I Christmas crackers sono una tradizione ormai consolidata sia in Scozia che in tutto il mondo anglosassone e non mancano mai in tavola il giorno di Natale. Vengono usati come segnaposto e si aprono all'inizio del pranzo/cena/dopocena... per cominciare in allegria i festeggiamenti!


...sia nei pranzi formali

...che nei dopo cena con gli amici


Hanno l'aspetto di una grossa caramella, all'interno della quale va "nascosto" un regalino, e si aprono tirandoli alle estremità, facendo un piccolo botto. Questo è dovuto al cracker snap... "bastoncino di carta"(foto sotto).


Naturalmente anche i cani possono partecipare... a modo loro Flickr

Oltre al regalino, all'interno del cracker non manca mai... una coroncina di carta (Qui), così da poter fare qualche foto festosa...

...e poi una barzelletta o un indovinello per rimanere nel tema dell'allegria...

Si trovano economici, ma anche costosissimi... a seconda del valore dei regalini all'interno e delle decorazioni all'esterno... Commerciali, ma anche fatti a mano, come questi nella foto sopra.

Si possono anche comprare i crackers senza il pensierino all'interno... così potete scegliere da voi degli oggettini personalizzati da inserire... è il metodo che preferisco io...
Gold Berry Bow Cracker
Infatti, ho scelto alcuni come questi in alto per gli adulti, e questi in basso per i bimbi...
Santa Crackers
I regalini li andrò a comprare al negozio fair trade della mia città...

Ma volendo, si possono creare interamente a mano... ci sono numerosi tutorial on line. Dopo aver visto questo video su youtube vorrei provarci anch'io... E' molto chiaro, ma bisogna ricordare di sfilare i tubi laterali una volta terminato il cracker... mi pare che lei non lo dice (se guardate il video capirete).
I cracker snap si possono acquistare nei negozi di fuochi d'artificio oppure on line per pochi centesimi... però bisogna calcolare i costi di spedizione naturalmente...
Invece qui fanno vedere come crearne alcuni in stile vittoriano... con della carta crespa, adesivi in tema e del filo di rafia per legare... molto carini. Comunque vi potete sbizzarrire quanto volete...

...delicati
...sexy
...stile country

...e volendo, insieme ai pensierini potete inserire coriandoli d'oro e argento così da creare una pioggia luccicosa al momento dell'apertura... ma anche caramelle, cioccolatini... e se li avete personalizzati potete mettere delle targhette con i nomi dei vostri ospiti...


Xmas Confetti-Metallic Christmas Tree Confetti with red berries

Qualche idea per i regalini da inserire... di piccole dimensioni e poco costosi :

... un delizioso e luccicante anello con ematite stile vintage, da indossare magari sotto le feste... pare che sia una pietra dalle proprietà rinvigorenti Qui secondo gli antichi saggi

... o magari un portachiavi pom pom morbidissimo... oppure un lucidalabbra a forma di caramella, o tutti e due insieme

... dei mini cuscini fatti a mano profumati alla cannella/spezie da appendere...

Per i signori... ma non solo

Queste sono simpaticissime... Penne fatte con "schede madri" riciclate... per gli appassionati di computer. Cliccate x vederle da vicino


...poi microscopi, penne, mini torcie, lucette per occhiali, ecc...

Penne che "cantano" per i più piccini...

...un topino per gatti amati

Queste idee le ho prese direttamente da Qui

Se avete deciso di regalare dei gioielli quest'anno...
sorprendete i vostri cari inserendoli all'interno di un christmas cracker, invece che nel solito pacco, magari omettendo coroncina e barzelletta... ricordatevi però che il regalino normalmente finisce per terra perciò se è di valore va protetto...

Che sia un Natale scoppiettante!

17 commenti:

Galadriel 29 novembre 2010 16:03  

Grazie per l'informazione, non conoscevo questa tradizione anglosassone... è molto simpatica! ;)
Ciao
Roberta

Sciarada 29 novembre 2010 18:03  

Ciao Mariabei, che bello iniziamo con le tradizioni di Natale, questa dei christmas cracker rappresenta qualcosa di nuovo per me, davvero simpatica!
Un abbraccio e allegra settimana!

Monica 29 novembre 2010 18:27  

Che carina questa tradizione!! Un bello spunto per le festività prossime venture!
Un baciotto e a presto
Monica

Sandra Maccaferri 29 novembre 2010 19:36  

Ma grazie per le indicazioni! E' una tradizione che amo tantissimo : è allegra e divertente.Sono andata spesso a trovare amici a Chesterfield (Derbyshire) nel periodo natalizio: i Christmas Party si sprecano e mi son sempre divertita un sacco. Ho provato a costruirli a casa , i crackers...ma con queste spiegazioni riuscirò sicuramente.

TuristadiMestiere 29 novembre 2010 19:40  

ignoravo nel modo più assoluto questa tradizione...ho letto il post tutto d'un fiato, davvero interessante, anche perché mi ha dato qualche suggerimento per i regalini! P.S. vogliamo parlare delle pennette riciclate??? ;)

Moray Place 12 29 novembre 2010 20:10  

mi piaceeeeeeeeeee! se ci fosse il bottoncino stile fb lo avrei cliccato 37000 mila volte. Ora mi metto sul web a cercare questi cracker... che peraltro avevo visto già in uno special natalizio del Doctor Who!
un bacio, i tuoi post sono sempre splendidi!

Raffaella 29 novembre 2010 21:25  

Questa non la sapevo proprio! Ignoravo l'esistenza dei Christmas crackers! La trovo un'usanza molto simpatica... mi piacerebbe provare a farli...

Cinzia 29 novembre 2010 21:36  

Nemmeno io la conoscevo...nn si finisce mai di imparare!
CInzia

Ninfa 29 novembre 2010 22:04  

Ma nel tuo blog si respira un'aria veramente prenatalizia! Non conoscevo sai questa tradizione, per me i crackers sono solo quelli che si mangiano e invece...Un'idea nuova per presentare un regalino, perfino con il botto ( mi immagino come si divertono i bambini!). Andrò a vedere come si costruiscono, sono curiosa..Ciao, tienici informati sulle altre usanze!

La Zia Artemisia 29 novembre 2010 22:11  

Bellissimo post, adorabili i crackers!!! Non li conoscevo^^
un abbraccio
la Zia Artemisia

antonietta 30 novembre 2010 12:12  

io i crackers li faccio riciclando rotoli di carta igienica, inserendoci tutto il resto fatto dai bimbi, e li portano a casa x metterli sotto l'albero
Adorabili quelle penne...io vorrei averle x la mia collezione

Eva 30 novembre 2010 12:53  

Ma che forti, mi piacciono proprio!!! Nenche io li conoscevo!
Non ne avevo mai sentito parlare!
Grazie!!

Arianna 30 novembre 2010 17:27  

Che carina questa tradizione, non ne avevo mai sentito parlare!

Arianna,
http://eguardoilmondodalmioblog.blogspot.com

Iride Libera 30 novembre 2010 18:42  

Mai saputo niente di ste caramellone! Sempre cose nuove e interessanti su questo blog! :D

ste 2 dicembre 2010 10:43  

ohhh che bello!!!
stavo cercando qualche sito per comprarli o farli!..
grazieeee!!!

Mariabei 5 dicembre 2010 19:48  

@Galadriel - @Sciarada - @Monica - @Sandra Maccaferri - Un enormissimo grazie ed un abbraccione collettivo a tutti voi...

@TuristadiMestiere - Grazissime anche a te per il graditissimo commento... sono simpaticissime quelle penne, anzi con le schede madri riciclate fanno letteralmente di t-u-t-t-o!
Guarda Qui : http://www.motherboardgifts.net/

La penna si prende qui ma al momento è esaurita ... sigh... anche mio figlio ne vuole una...
http://www.perpetualkid.com/recycled-motherboard-pen.aspx

Mariabei 5 dicembre 2010 19:57  

@Moray Place - @Raffaella - @Cinzia - @Ninfa - @La Zia Artemisia - @Antonietta - @Eva - Arianna - @Iride Libera - @Ste - Grazissime amiche per i vostri apprezzatissimi commenti. Un baciotto collettivo

Il Tempo ora ad Edimburgo...

  © Blogger templates Palm by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP